SHARDANA I POPOLI DEL MARE (Leonardo Melis)

Reply

LA BANDIERA DEI SARDI, SIMBOLO TEMPLARE?, La bandiera de mori bendati e l'albero sradicato sono simboli templari.

« Older   Newer »
view post Posted on 8/8/2007, 10:20 Quote
Avatar

STUDIOSO DEI POPOLI DEL MARE

Group:
Administrator
Posts:
6,629

Status:


Riporto la domanda di un forumista di oristano, patria dell'Albero Sradikato degli Arborea.

<< ciao a tutti ...sono nuovo...un amico mi ha parlato di voi...e dato il mio grande interesse nei confronti della storia del mio popolo e delle mie radici....ho deciso di registrarmi al sito...mi farebbe piacere discutere con voi sui temi che ci legano in quanto tutti noi siamo figli di valorosi guerrieri...dei popoli del mare...ciao a tutti...

ps: posso lanciare da subito un argomento molto interessante (almeno per me) dato che sono di Oristano... ...?...Perchè la bandiera dell'albero diradicato viene considerata il simbolo dell'unione dei sardi?...si conosco la storia del giudicato d'Arborea...ma a quanto mi risulta stiamo parlando di uno stemma che prima di essere dei sardi era della famiglia Cappai (Çapay) de Baux...un antico casato nobile di origine Catalano-aragonese...quindi non credo che, storicamente parlando, abbia più valore del simbolo dei 4mori....anch'esso simbolo di origine spagnola...

...non solo... secondo voi è eticamente giusto spingersi sempre più indietro con la storia per ricercare lo stemma più originale e originario possibile? il simbolo dei sardi non dovrebbe essere quello che si sentono dentro?

da buon oristanese parla uno che è legatissimo al simbolo dell'albero sradicato però trovo giusto far riflettere su questi punti...ancora salutoni e ciao a tutti. >>
GARUZ
--------
-------
Da "Shardana i principi di Dan"

Bandiera Templare, dunque, perché? La Bandiera Sarda non era di origini Catalano – Aragonesi? Certo, questo è quanto sostenuto dagli Storici fino ad oggi. Ma siamo abituati a veder cambiare molte delle “certezze” dei nostri eminenti Studiosi, i quali si stanno adeguando finalmente a un andazzo che fino ad alcuni anni addietro li faceva inviperire e li costringeva a lanciare strali. Lanciare strali su chi, come noi e altri pochi coraggiosi, osava mettere in discussione quanto ormai accertato (secondo loro) e accettato dalla gente. Negli anni Novanta sostenemmo con altri tre amici una battaglia per convincere il Consiglio Regionale a votare una proposta di Legge che ufficializzava la Bandiera dei Mori come Bandiera della Nazione Sarda. Le ricerche storiche le conducemmo personalmente noi (Leonardo Melis), mentre gli altri portavano avanti la battaglia da amministratori: Chicco Frongia nel suo Comune di Ballao e soprattutto nella Provincia di Cagliari, dove fece issare, primo nella storia dell’Autonomia, la Bandiera con i mori bendati. Carlo Mura, sindaco di Samugheo (OR), che fece tappezzare di Bandiere Sarde lo sbarramento della nuova diga del Tirso, che il Presidente Scalfaro era venuto ad inaugurare. Ricordo che nell’occasione Carlo Mura si presentò a Scalfaro come “Sindaco Sardo nello Stato Italiano”. Salvatore Bonesu, allora Consigliere Regionale, fu anche l’unico che ci diede subito credito, quando cominciammo a parlare di una Bandiera Nazionale Sarda. Quando poi gli spiegammo che si trattava di Bandiera Templare si entusiasmò tanto da decidersi a presentare la proposta in Consiglio. Possiamo spiegare che il suo entusiasmo era dovuto alla sua probabile appartenenza alla “Libera Muratoria”, senza che si adombri per questo (la sua appartenenza era nota ed egli stesso lo dichiarò ai giornali). Leonardo Melis (che allora faceva politica attiva... eravamo ancora giovani ed erano tempi eroici!) ad ogni assemblea o consiglio del Partito faceva come Catone Uticense: prendeva la parola per esortare il Partito a prendere seriamente la questione per cui “Bisogna ufficializzare sa Bandela”.

image
Bandiera templare, d’accordo, ma le prove? La Storia, come al solito, ci fa questo splendido regalo. Guardiamo l’immagine rappresentata nello scudo. Sono i Mori Bendati.
Abbiamo detto che il numero non è importante, esistono rappresentazioni anche

con cinque Mori: ve n’è una in Castello a Cagliari, che chiunque può controllare di persona. Entrando dalla via Manno, sotto il secondo portico, dopo quello della “Porta dei Leoni”, sulla sinistra, alla sommità di una porta (credo del palazzo Boyle). La cosa singolare è che questo stemma che noi presentiamo è uno stemma templare! Per la precisione è lo stemma del Primo Gran Maestro dell’Ordine: Hugo de Payns. E finalmente sappiamo anche che la benda era sulla fronte e non calata sugli occhi. Opera questa, si dice, dei Piemontesi in atto di sfregio e disprezzo della Sovranità dei Sardi. Una benda che forse era il cerchio di bronzo che adornava la fronte dei Celti e la stessa benda che portava lo Judex Ampsicora.





image image


Lo stemma a fianco è, invece, quello della Provincia di Oristano e rappresenta il Desdicado, l’Albero Sradicato degli Arborea, gli antichi Judici del Regno sardo (quello vero, non la burletta del Regno di Sardegna degli Spagnoli, che comprendeva solo Cagliari e Alghero). L’Albero Sradicato è anch’esso uno stemma templare, le sue tre radici rappresentano la Trinità, la Triade Vedica e le tre grandi Religioni, esso è rappresentato in alcune chiese templari anche in Italia (vi è un esempio nel Duomo di Sovereto). Le sette braccia rappresentano le sette potenze planetarie che ancora si ritrovano nei nomi dei giorni della settimana e che gli Ebrei monoteisti vollero raccogliere in un’unica entità: la Menorah. La nostra generazione ricorderà uno dei romanzi di cappa e spada più amati in gioventù: Hivanoe, romanzo in cui compariva per la prima volta un eroe allora secondario, Robin Hood. Hivanoe doveva combattere con un soldato templare per liberare la fanciulla ebrea accusata di stregoneria, ma doveva essere egli stesso appartenente all’Ordine. Il suo scudo era, infatti, decorato con lo stemma del Desdicado. Il Desdicado, che ricorda anche la Menorah, il candelabro a 7 braccia del popolo d’Israele. I due simboli riteniamo abbiano molto in comune, poiché abbiamo visto un dipinto ritrovato dagli archeologi nelle rocce del Negeb che li raffigura affiancati

"SOS SHARDANA RIBELLES KI NEMOS PODET BINKERE" (RAMESSU II)
www.shardana.org
 
PM Email Web  Top
Garuz
view post Posted on 8/8/2007, 11:54 Quote




...grazie della risposta come al solito esaudiente...ovviamente la tua risposta mi ha fatto venir voglia di leggere i libri di leonardo (che già conoscevo e che da tempo mi ripromettevo di leggere)...quindi grazie sia per la risp che per lo spunto di lettera!!!
 
Top
Su Mullah
view post Posted on 8/8/2007, 17:56 Quote




anch'io prendevo per buona la tradizionale versione sui quattro mori di origine aragonese e tuttosommato mi sembrava abbastanza plausibile...
c'è qualche ipotesi anche sul fatto che i mori siano finiti sulla bandiera insieme alla croce di S.Giorgio? non l'ipotesi classica dell'intervento di S.Giorgio nella guerra di reconquista spagnola... qualcosa di nuovo, o almeno di a me sconosciuto!!!
 
Top
view post Posted on 8/8/2007, 18:58 Quote
Avatar

STUDIOSO DEI POPOLI DEL MARE

Group:
Administrator
Posts:
6,629

Status:


Su quanto propinatoci fino ad oggi dai nostri MALEINFORMATI studiosi vi è sempre qualcosa di PRECEDENTE:
Sotto: Stele di NOLA rappresenta Uno SHARDANA con gonfalone del tipo bandiera Quattro mori con croce..e un Pheleset

image

"SOS SHARDANA RIBELLES KI NEMOS PODET BINKERE" (RAMESSU II)
www.shardana.org
 
PM Email Web  Top
Marieddukano
view post Posted on 9/8/2007, 17:42 Quote




su questo tema ricordo a fine aprile per l'ultima edizione di musei aperti a Cagliari ne ho approfittato per visitare la casa massonica a castello...a fine esibizione ho chiesto alla guida massone se poteva confermare che la bandiera sarda dei quattro mori e' un simbolo templare...visto che i templari sono saltati fuori piu volte nei suoi discorsi sulla storia e origine della massoneria...mi ha fatto la faccia strana e liquidato dicendo ".. in nessun libro di storia della Sardegna si fa riferimento a questo"....purtroppo non mi hanno dato la possibilita' di replicare ...non ha dato neppure il beneficio del dubbio ma la massoneria non era nata illuminista/ progressista aperta alle nuove ipotesi e idee?? bho bho
saludos a tottus is forumistas!
 
Top
Su Mullah
view post Posted on 9/8/2007, 18:22 Quote




CITAZIONE (shardanaleo @ 8/8/2007, 19:58)
Stele di NOLA rappresenta Uno SHARDANA con gonfalone del tipo bandiera Quattro mori con croce..e un Pheleset

(IMG:http://www.shardana.org/NOLA_COLOR.jpg)

non è un pò forzato accostare questo simbolo alla bandiera dei 4 mori??? alla fine in comune hanno solo il fatto di avere una croce che le divide in 4 parti... poi perchè si sarebbe dovuto accostare un simbolo shardana ad un simbolo massonico??? :P
 
PM  Top
ShemsuHor
view post Posted on 9/8/2007, 18:31 Quote




CITAZIONE (Marieddukano @ 9/8/2007, 18:42)
su questo tema ricordo a fine aprile per l'ultima edizione di musei aperti a Cagliari ne ho approfittato per visitare la casa massonica a castello...a fine esibizione ho chiesto alla guida massone se poteva confermare che la bandiera sarda dei quattro mori e' un simbolo templare...visto che i templari sono saltati fuori piu volte nei suoi discorsi sulla storia e origine della massoneria...mi ha fatto la faccia strana e liquidato dicendo ".. in nessun libro di storia della Sardegna si fa riferimento a questo"....purtroppo non mi hanno dato la possibilita' di replicare ...non ha dato neppure il beneficio del dubbio ma la massoneria non era nata illuminista/ progressista aperta alle nuove ipotesi e idee?? bho bho
saludos a tottus is forumistas!

Magari è un segreto e tu li hai scoperti... :P
 
Top
Marieddukano
view post Posted on 9/8/2007, 19:04 Quote





[/QUOTE]
Magari è un segreto e tu li hai scoperti... :P
[/QUOTE]

azz..forse sono loro che mi rubano la posta! :D

...ma gia' che ci sono aggiungo un' altra curiosita'/considerazione sempre saltata fuori: il nome liberi muratori prendeva dal fatto di possedere le conoscenze tecniche e scientifiche per progettare opere architettoniche impossibili :alienff: ai comuni mortali......torre di babele...piramidi...chi piu ne ha piu ne metta...in ossequio all'architetto dell'universo Dio...trovo divertente pero' che non si citano neppure per fare "minestrone" quei miracoli dell' architettura quali sono i nuraghi...i nostri antenati architetti non avevano bisogno di tessere! :B):
 
PM  Top
view post Posted on 9/8/2007, 19:35 Quote
Avatar

STUDIOSO DEI POPOLI DEL MARE

Group:
Administrator
Posts:
6,629

Status:


No, Mullah! Non fare anche tu come gli ARCHEOBUONI! :rolleyes: questa immagine l'ho citata solo per una curiosità! non ho detto che la bandiera sarda deriva da questo gonfalone... solo la curiosità del gonfalone di 3500 anni fa! Impugnato da un guerriero shardana... ammetterai che è una curiosità. :B):
in Georgia ad esempio hanno una bandiera come quella sarda... macano solo i Mori... ma i georgiani parlano una lingua che ha radici dell'Antico sardo... :rolleyes: Sono sonlo... curiosità..
SHAR :devil:


CITAZIONE (Su Mullah @ 9/8/2007, 19:22)
CITAZIONE (shardanaleo @ 8/8/2007, 19:58)
Stele di NOLA rappresenta Uno SHARDANA con gonfalone del tipo bandiera Quattro mori con croce..e un Pheleset

(IMG:http://www.shardana.org/NOLA_COLOR.jpg)

non è un pò forzato accostare questo simbolo alla bandiera dei 4 mori??? alla fine in comune hanno solo il fatto di avere una croce che le divide in 4 parti... poi perchè si sarebbe dovuto accostare un simbolo shardana ad un simbolo massonico??? :P

--------
--------



CITAZIONE (Marieddukano @ 9/8/2007, 18:42)
su questo tema ricordo a fine aprile per l'ultima edizione di musei aperti a Cagliari ne ho approfittato per visitare la casa massonica a castello...a fine esibizione ho chiesto alla guida massone se poteva confermare che la bandiera sarda dei quattro mori e' un simbolo templare...visto che i templari sono saltati fuori piu volte nei suoi discorsi sulla storia e origine della massoneria...mi ha fatto la faccia strana e liquidato dicendo ".. in nessun libro di storia della Sardegna si fa riferimento a questo"....purtroppo non mi hanno dato la possibilita' di replicare ...non ha dato neppure il beneficio del dubbio ma la massoneria non era nata illuminista/ progressista aperta alle nuove ipotesi e idee?? bho bho
saludos a tottus is forumistas!

"Quei" massoni mi chiamano Fratello... e alcuni di loro conoscono il mio pensiero sui templari e l'"Antica Muratoria"... Ma la tua guida aveva ragione quando diceva che "sui libri sardi non vi è niente del genenre"... come non vi è mai stato niente (fin'ora) sui SHARDANA. parlare con loro è sempre difficile, a meno che non siano loro a sceglierti... a me è capitato più volte che mi ... scegliessero... forse proprio per via di quanto scrivo sui... templari e su BABAI HIRAM il DANITA a cui loro si ispirano. ;)
Sono brave persone! :rolleyes:
Credo... Comunque non sono d'accordo a demonizzarli, come fa qualcuno... :(
SHAR :devil:

"SOS SHARDANA RIBELLES KI NEMOS PODET BINKERE" (RAMESSU II)
www.shardana.org
 
PM Email Web  Top
Garuz
view post Posted on 10/8/2007, 09:51 Quote




non parliamo dei massoni...per favore...

...leggendo le risp nella discussione mi sono accorto che una risp diretta su che simbolo dobbiamo ritenere propriamente "nostro" non mi è stata data...

..sono stati scomodati i templari...ed altri personaggi...ma la mia ricerca di un nostro simbolo è ancora aperta...

una domanda a proposito della Stele di NOLA...conosciamo raffigurazioni della bandiera dei 4mori o dell'albero deradicato in Sardegna prima dei giudicati...da farci presumere che questi siano simboli autoctoni!?! e se non ce ne sono dell'albero deradicato e dei 4mori ci sono delle effigi che si possono considerare tali?
 
PM  Top
view post Posted on 10/8/2007, 12:01 Quote
Avatar

STUDIOSO DEI POPOLI DEL MARE

Group:
Administrator
Posts:
6,629

Status:


Le risposte nei forum non sono mai esaurienti... chiaramente si sottindendeva che questi simboli apparteneva ai Shardana-sardi anche in altre epoche... ma il discorso poi si allarga.... ma se vuoi ... siamo qui. Posso dirti che l'ALBERO SRADIKATO lo troviamo anche nelle immagini ritrovate dal prof. Anati nel monte di Dio, nel NEGEB (SINAI) ... affiancati a tracce dei nostri PdM e in particolare ai shardana... pensa. una navicella del tipo che abbiamo a decine riprodotte nei bronzetti... con tanto di albero... strano. Una serie di lettere incise identiche a quella ritrovate sulla Jara tra Setzu e Tuili... a Macomer... a Santa Cristina... insomma il PRIMO ALFABETO, ripreso poi dai kananei e dai PdM "che ne fecero dono ai lro compagni Cananei-fenici" (Sir leonard Wooley)... in quanto ai MORI bendati, vi sono altre tracce che riportano SEMPRE ai PdM ... sicuramente prima dell'arrivo degli ISPANICI. ECC... :vandal:
SHAR :devil:

"SOS SHARDANA RIBELLES KI NEMOS PODET BINKERE" (RAMESSU II)
www.shardana.org
 
PM Email Web  Top
Garuz
view post Posted on 10/8/2007, 14:20 Quote




come sempre gazie... a proposito sto leggendo "shardana i popoli del mare"...al prossimo intervento sarò più aggiornato...

...ps: chi ha visto ieri videolina?...tirava un bè di vento!!!
 
PM  Top
view post Posted on 11/8/2007, 07:51 Quote
Avatar

STUDIOSO DEI POPOLI DEL MARE

Group:
Administrator
Posts:
6,629

Status:


Vento mandato dagli archeobuoni per sabotare il cattivissimo leonardo... che però ha avuto il tempo di laciare qualche freccia... :B):

X MULLAH! bellino il puffo-shardaniko :P

X GARUZ: aspettiamo le tue critiche e commenti sul libro... :vandal:
SHAR :devil:

"SOS SHARDANA RIBELLES KI NEMOS PODET BINKERE" (RAMESSU II)
www.shardana.org
 
PM Email Web  Top
Su Mullah
view post Posted on 11/8/2007, 09:12 Quote




Il Puffo Shardanico... e anche massone già che siamo in tema... eheheheh
 
PM  Top
view post Posted on 11/8/2007, 09:26 Quote
Avatar

STUDIOSO DEI POPOLI DEL MARE

Group:
Administrator
Posts:
6,629

Status:


Prima che qualcuno fraintenda... I MASSONI per noi sono come tutti gli altri uomini (e donne) del mondo. Nè più nè meno che CRISTIANI, EBREI, MUSSULMANI, ANIMISTI, POLITICI di qualsiasi partito... credenti e non... Noi NON tifiamo per loro, e non discreditiamo la MASSONERIA... come avviene per tutti gli altri. Qui parliamo di storia e se occorre critichiamo ... tutti allo stesso livello, senza discriminazioni dettate dalla tendenza del momento... se devo rivalutare la MASSONERI perchè è stata screditata da Stampa, poteri contro o altro, lo farò. Se devo criticare la MASSONERIA perchè si arroga diritti e meriti che non sono suoi, lo farò... sempre con dovuti modi e alla PARIcon qualsiasi altra PROFFESSIONE, FEDE o RELIGIONE... :(
Ci tenevo a precisare... Ognuno qui può parlare di FATTI STORICI pro o contro qualsiasi cosa... la FEDE (religiosa, politica, razziale...) ognuno la tiene in CORPORE ... per se.
Così non ci saranno fraintendimenti futuri....
VAMONOS! :vandal:
SHAR :devil:

"SOS SHARDANA RIBELLES KI NEMOS PODET BINKERE" (RAMESSU II)
www.shardana.org
 
PM Email Web  Top
73 replies since 8/8/2007, 10:09
 
Reply